menu

giovedì 17 aprile 2014

Affitto in spagnolo


Come  si dice affitto in spagnolo?

Quando in spagnolo ci riferiamo al prezzo che si paga per vivere in una casa che non è nostra, utilizziamo il termine alquiler. (esiste anche la parola “renta” che proviene dall’inglese “to rent” e si usa in alcuni paesi latinoamericani)

Vediamo come si usa questa parola con qualche esempio pratico:


  • El dueño me subió el alquiler. (Il padrone mi ha aumentato l’affitto).
  • Los alquileres en esta zona de la ciudad son muy baratos. (Gli affitti in questa zona della città sono molto economici). 


 Se vogliamo dire che la casa in cui viviamo non ci appartiene, usiamo estar de alquiler (traduce il nostro essere in affitto)


  • Estoy de alquiler en este apartamento, pero estoy ahorrando para comprarme uno. (Sono in affitto in quest’appartamento, ma sto risparmiando per comprarmene uno). 
In alcune zone del Centro e Sudamerica si usa al suo posto l'espressione estar alquilado con il medesimo significato.

Il verbo affittare si traduce con alquilar (alquilar un coche = affittare una macchina)

Adesso potete affittare un appartamento in Spagna per le prossime vacanze.

Alla prossima,

Autore: Marco Santini 





sabato 12 aprile 2014

Accelerare, Accelerazione, Acceleratore in spagnolo


Come si dice accelerare in spagnolo?

Il verbo accelerare in spagnolo si dice acelerar. Si usa per indicare l'incremento della velocità di una vettura, dell’andatura di una persona o dello svolgere un'attività. L'espressione accelerare il passo si usa anche in spagnolo e si traduce con acelerar el paso.

Vediamo alcuni esempi con acelerar:

  • El conductor aceleró demasiado, tuve miedo de un accidente. (L'autista ha accelerato troppo, ho avuto paura di fare un incidente).
  • ¡No aceleres tanto el paso! Puedes tropezarte. (non accelerare così tanto il passo, puoi inciampare!).
  • Debes acelerar el trabajo para poder terminar a tiempo. (Devi accelerare il lavoro per poter finire in tempo)
  • La aceleración mide la rapidez con que cambia la velocidad (La accelerazione misura la rapidità con cui cambia la velocità)

Nel primo esempio è anche molto comune usare il sostantivo al posto del verbo. Il sostantivo è acelerador (acceleratore)

  • El conductor presionó el acelerador. (L'autista ha schiacciato l'acceleratore).

Acceleriamo il passo, ci sono ancora tante parole nuove da imparare in spagnolo! Buon proseguimento!

Vi lasciamo con la seconda legge di Newton che anche in spagnolo recita: 

Segunda Ley de Newton

F  =  Fuerza
m =  Masa del cuerpo
a  =  Aceleración


La segunda Ley de Newton dice que la aceleración de un cuerpo es proporcional a la resultante de fuerzas sobre el actuando y a su masa. 

¿Claro no?

Alla prossima,

Autore: Marco Santini 








venerdì 11 aprile 2014

Barca in spagnolo


Come si dice Barca in spagnolo?

Molti diranno prontamente.... barco! In realtà per tradurre la parola barca in spagnolo dobbiamo analizzare a cosa ci riferiamo.

Se parliamo di un’imbarcazione di piccole dimensioni, anche a motore, usiamo il termine lancha.

  • Cogí una lancha para ir a una isla cercana. (Ho preso una barca per andare su un’isola vicina).
Se ci riferiamo a una barca a remi usiamo bote de remos, per barca a vela, invece, barco de vela.

  • Realizó una hazaña, dio la vuelta al mundo en un barco de vela. (Ha compiuto un’impresa, ha fatto il giro del mondo in barca a vela).

Con la parola barco indichiamo generalmente un’imbarcazione di grandi dimensioni.

  • El barco cruzaba el océano rápidamente. (La nave attraversava l’oceano rapidamente).

Infine, con crucero ci riferiamo alla nave da crociera e con balsa alla zattera

  • Hizo un crucero por el Caribe. (Ha fatto una crociera nei Caraibi).
  • El náufrago logró huir de la isla, gracias a una balsa que había construido. (Il naufrago è riuscito a scappare dall’isola, grazie a una zattera che aveva costruito)


Ora che conoscete anche come dire barca in spagnolo, il vostro apprendimento continuerà con il vento in poppa quasi come le portaaerei statunitensi in questo video:





Alla prossima,

Autore: Marco Santini 




mercoledì 9 aprile 2014

Empinar el codo in spagnolo


Empinar el codo in spagnolo significa alzare il gomito, e si associa come da noi, a situazioni in cui si esagera un po con vino ed alcol:

  • He empinado el codo hasta emborracharme (Ho alzato il gomito fino ad ubriacarmi)


La corrispondenza con il nostro modo di dire italiano è esatta, infatti il codo è proprio il gomito... Ogni mondo è Paese...

Eborracharse è il verbo che si usa per tradurre ubriacarsi.


Borracho significa ubriaco.


Alla prossima,

Autore: Marco Santini 





Come va in spagnolo?


Come si dice in spagnolo "Come va?"


Dopo il famoso hola! che significa ciao, o buenos dias che significa buon giorno, è opportuno fare le persone educate e chiedere al nostro interlocutore spagnolo "come stai" o   "come va". Abbiamo diverse possibilità.Tra le più comuni:

  • ¿Cómo estás? (come stai?) 
  • ¿Cómo te va?(come va?)
  • ¿Qué tal? (come va?)
  • ¿Qué tal estás? (come stai?
  • ¿Qué tal te va? (come ti va?

La speranza è di ricevere una risposta positiva:

  • muy bien gracias (molto bene grazie) 

Autore: Marco Santini 

mercoledì 2 aprile 2014

Pasar de in spagnolo


In spagnolo l'espressione pasar de  viene usata colloquialmente quando si rinuncia o si desiste dal fare qualcosa. Per esempio:

  • ¡Yo paso de esperar otra hora para ver la película! (Io non aspetto un'altra ora per vedere il film!)

Si usa anche quando si vuole mostrare indifferenza o quando non si vuole fare una cosa:
  • Paso de todo lo que me dicen (Non  me ne frega niente di tutto quello che mi dicono)
  • Paso de ir a la fiesta contigo (Non ci penso minimamente ad andare alla festa con te / Non mi interessa andare alla festa con te)

In maniera poco simpatica si può anche rivolgersi a qualcuno dicendo:

  • Paso de ti... (non mi importa niente di te...) 

Oppure più in generale:


  • Paso de todo... (Non mi interessa niente.../ Non me ne frega niente...)


Un'altra espressione interessante  è: pasarse de la raya (la raya è la riga / linea) che significa oltrepassare il limite / esagerare. Potreste sentire per esempio:

  • No te pases de la raya.... (Non esagerare.../ Non oltrepassare il limite...)

C'è poi anche l'espressione pasar de largo che è un po con il nostro andare via dritto come quando diciamo:

  • Ayer vi a tu hermano. Pasó de largo sin saludar (Ieri ho visto tuo fratello. E' andato via dritto senza salutare)

Pasar de si usa anche in altri contesti con il significato di  passare da una cosa ad un altra (pasar de una cosa a otra)

  • El agua puede pasar del estado líquido al gaseoso (L'acqua può passare dallo stato liquido allo stato gassoso)

Alla prossima,

Autore: Marco Santini 





venerdì 28 marzo 2014

Gli e Le in spagnolo


La "gestione grammaticale" dei pronomi  gli / le  in spagnolo è piuttosto dissimile da quella prevista dalla nostra lingua (e direi tutto sommato anche più semplice). In Italiano c'è una distinzione di genere (gli per il maschile, le per il femminile) per la terza persona singolare, si usa solo gli per la terza persona plurale, e si uso solo le (sia al maschile sia al femminile) per la forma di cortesia, (mentre si usa solo vi per la forma di cortesia della terza persona plurale). Talmente complicato che stavolta ci servono gli esempi in italiano prima di vedere l'uso spagnolo:


  • Gli ho detto che non si può fare (a lui)
  • Le ho detto che non si può fare (a lei)
  • Gli ho detto che non si può fare (a loro)
  • Signore, le posso offrire un caffé? (a lui, forma di cortesia)
  • Signora, le posso offrire un caffé? (a lei, forma di cortesia)
  • Signori, vi posso offrire un caffé? (a loro, forma di cortesia)


In spagnolo invece esiste una sola distinzione tra la forma singolare le e la forma plurale les

Nessuna di queste due forme varie in base al genere (si usa tanto per il maschile che per il femminile) e valgono le stesse regole anche per la forma di cortesia (si usa sempre le per il singolare les per il plurale indipendentemente dal genere).

Vediamo qualche esempio:


  • He visto a Pedro y le he dado el libro (Ho visto Pedro e gli ho dato il libro)
  • He visto a Ana y le he dado el dinero (Ho visto Ana e le ho dato i soldi)
  • He visto a Pedro y Ana y les he dado un mapa  (Ho visto Pedro e Ana e gli ho dato una mappa) 


Per la forma di cortesia


  • Señor Pedro, ¿le puedo pedir un consejo? (Signor Pedro, le posso chiedere un consiglio?)
  • Señora Ana, ¿le puedo pedir un consejo? (Signora Ana, le posso chiedere un consiglio?)
  • Señores, ¿les puedo pedir un consejo? (Signori, vi posso chiedere un consiglio?)


Alla prossima,

Autore: Marco Santini 




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...